Articles

Dichiarazione sull’anestesia regionale

Sviluppata da: Committee on Anesthesia Care Team
Ultima modifica: 25 ottobre 2017 (approvazione originale: 12 Ottobre 1983)
Scarica PDF

Mentre la portata della pratica è una questione che deve essere decisa dalle autorità competenti in materia di licenze e credenziali, l’American Society of Anesthesiologists, come organizzazione di medici dedicata a migliorare la sicurezza e la qualità delle cure per l’anestesia, ritiene opportuno esprimere le sue opinioni in merito alla fornitura di anestesia regionale. Queste opinioni sono fondate sulla premessa che la sicurezza del paziente è l’obiettivo più importante nelle disposizioni di cura dell’anestesia.

L’anestesiologia, in tutte le sue forme, compresa l’anestesia regionale, è la pratica della medicina. L’anestesia regionale comporta la valutazione diagnostica, la considerazione di indicazioni e controindicazioni, la prescrizione di farmaci e l’istituzione di misure correttive e trattamenti in risposta alle complicanze. Pertanto, le prestazioni di successo dell’anestesia regionale richiedono competenze mediche e tecniche.

La componente medica comprende generalmente gli elementi della direzione medica e comprende:

  1. Valutazione preanestetica del paziente.
  2. Sviluppo e prescrizione del piano anestetico.
  3. Garantire che l’anestetico regionale venga eseguito in un ambiente fisico appropriato dove i farmaci appropriati (compresa l’emulsione lipidica) e le attrezzature siano immediatamente disponibili.
  4. Partecipazione personale agli aspetti tecnici dell’anestetico regionale quando appropriato.
  5. Seguendo il corso dell’anestetico.
  6. Rimanendo fisicamente disponibili per la diagnosi e il trattamento immediato delle emergenze.
  7. Fornire assistenza postanestesia indicata.

I requisiti tecnici per l’anestesia regionale variano con la procedura da eseguire.

La decisione sulla tecnica anestetica più appropriata per un particolare paziente è un giudizio del processo decisionale medico e delle competenze dei professionisti coinvolti. La decisione di eseguire una specifica tecnica anestetica regionale è meglio fatta da un medico addestrato nella specialità medica di anestesiologia. La decisione di interrompere o interrompere una procedura tecnicamente difficile, riconoscere e gestire le complicanze e comprendere i rischi e i benefici di un anestetico regionale sono tra le responsabilità di un medico. Le tecniche anestetiche regionali sono meglio eseguite da un anestesista che possiede le competenze e le competenze necessarie per prestazioni sicure ed efficaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.