Articles

ReviewThe Human Genetic History of Oceania: Near and Remote Views of Dispersal

La storia umana dell’Oceania è unica nel modo in cui comprende sia la prima espansione fuori dall’Africa degli umani moderni in Nuova Guinea e Australia, sia l’ultima occupazione umana regionale della Polinesia. Altre peculiarità antropologica dell’Oceania includono caratteristiche come la straordinaria ricchezza della diversità linguistica in particolare della Nuova Guinea, con circa 1.000 spesso molto diverse lingue, l’indipendenza e l’inizio dello sviluppo dell’agricoltura nelle highlands della Nuova Guinea circa 10.000 anni fa, o l’isolamento a lungo termine di tutta la regione dal mondo esterno, che durò finché fino al 1930 per la maggior parte degli interni della Nuova Guinea. Questa recensione fornirà una panoramica sugli aspetti genetici della storia della popolazione umana dell’Oceania e su come alcune delle peculiarità antropologiche si riflettono nei dati genetici umani. A causa della disponibilità dei dati attuali si concentrerà principalmente su intuizioni dal sesso-specificamente ereditato DNA mitocondriale e DNA cromosomico Y, mentre più dati del DNA autosomico a livello genomico sono presto attesi per aggiungere ulteriori dettagli o possono correggere viste ottenute da questi due, anche se altamente complesso, loci genetici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.