Articles

Sinusite odontogena

Un uomo di 55 anni che aveva sperimentato un drenaggio nasale scolorito e tappi di muco nella parte destra del naso per 5 anni è stato indirizzato alla clinica dell’orecchio, del naso e della gola. Una tomografia computerizzata (CT) ha mostrato l’opacizzazione dei seni etmoidi e mascellari giusti e la radiolucenza periapicale nel primo e nel secondo molare mascellare destro (Figura 1).

All’esame fisico, è stato notato un ampio decadimento nei denti corrispondenti alle lesioni periapicali. La valutazione endoscopica del naso ha rivelato gonfiore della mucosa nel meato medio destro e pus drenante dal seno mascellare destro ostium.

Il paziente è stato trattato con antibiotici (amoxicillina e clavulanato; moxifloxacina) e risciacqui nasali, ma non è riuscito a migliorare.

Di conseguenza, il paziente è stato sottoposto a chirurgia endoscopica del seno. Dopo l’intervento, i sintomi del paziente si sono ripresentati e il seno mascellare è stato riempito di pus. Una TAC ripetuta ha mostrato gonfiore della mucosa del seno mascellare (Figura 2, freccia B).

I molari mascellari sono stati considerati la fonte dell’infezione sinusale persistente e il paziente è stato sottoposto a chirurgia orale per l’estrazione. Tre mesi dopo l’intervento chirurgico orale, i siti di estrazione sono stati completamente guariti e il seno mascellare destro è apparso privo di malattia per via endoscopica (Figura 3).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.